Italia Mondo



Salute
Russi? Potrebbero essere apnee notturne. Ecco gli esami per una corretta diagnosi

Angelica Amodei

Ilaria Chiappini
La parola all’otorino, dottoressa Ilaria Chiappini, medico esperto nei disturbi respiratori ostruttivi nel sonno. “È fondamentale fare la diagnosi per evitare danni al sistema cardiovascolare e momenti di improvviso sonno diurno, spesso anche causa di incidenti stradali”

11 luglio 2022


“Il russamento cosiddetto intermittente, che si arresta e riprende in modo brusco può essere il sintomo di apnee notturne”, dice la dottoressa Chiappini. “Si tratta di un disturbo molto diffuso del sonno, durante il quale avvengono episodi di completa o parziale ostruzione delle vie aeree superiori. Ne soffre oltre il 5 percento della popolazione, anche se si stima che i numeri siano molto più ...


Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.