Gazzetta di Modena

Cronaca

Picchiato al semaforo senza motivo, arrestato l’aggressore del nipote di Bud Spencer

Picchiato al semaforo senza motivo, arrestato l’aggressore del nipote di Bud Spencer

Roma: Alessandro Pedersoli vittima di un’aggressione senza alcun motivo

01 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





ROMA. Un ragazzo di 21 è stato arrestato dagli agenti del commissariato Prati e dai carabinieri della Compagnia di Pomezia, dopo aver preso a pugni, tanto da rompergli i denti e l’orbita oculare, il nipote dell’attore Bud Spencer, scomparso nel 2016.

La vittima, Alessandro Pedersoli, si trovava a bordo della sua automobile sul Lungotevere delle Armi, quando è stato aggredito dal ventunenne. Il fatto avvenne ai primi di novembre. L’autore del pestaggio ai danni del nipote dell’attore è stato rintracciato e arrestato nella sua abitazione di Pomezia.