modena
cronaca
La scalata alla ristorazione con tassi d’usura del 417%

di Francesco Dondi

Ambrisi e Bonini “conquistavano” pizzerie, bar e ristoranti vessando i veri titolari Nei guai altri otto prestanome a cui sono intestate imprese edili e alcune officine

02 ottobre 2015


SASSUOLO. Il mondo della ristorazione era l’approdo più naturale per investire i soldi che il sodalizio incassava dalle attività illecite. Ma i proventi di ristoranti, bar e pizzerie erano anche una delle principali fonti di introito nel momento in cui Ambrisi ne arrivava illecitamente al comando. Perché la strategia per la scalata al potere seguiva due strade: c’era quella dei prestanome, pers...

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.