modena
cronaca
Modena, «Il crocifisso si può togliere dal seggio»

di Carlo Gregori

Il giudice: «Rimuoverlo è atto di coscienza per la laicità, a garanzia di tutti gli elettori. E raccontarlo non diffama chi lo fa»

05 marzo 2017


MODENA. Un crocifisso in un’aula scolastica usata come seggio elettorale può pregiudicare la laicità dei valori e anche il voto del singolo cittadino suggestionandolo, soprattutto se in un simbolo di partito si trova la croce. Se poi qualcuno, falsamente, va in giro a raccontare che una scrutatrice, che si dichiara atea, ha chiesto al presidente del seggio (suo figlio) di togliere il crocifisso...

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.