modena
cronaca

Al cinema con Noi Gazzetta per "Il testimone invisiibile"

Da venerdì 30 novembre è possibile prenotare uno dei 40  biglietti validi per due persone per l'anteprima della pellicola con Riccardo Scamarcio e Miriam Leone in programma mercoledì 5 dicembre alle 20,30 al cinema Victoria di Modena


29 novembre 2018


MODENA Una serata al cinema riservata agli iscritti a Noi Gazzetta. E' quello che la Gazzetta di Modena propone ai suoi lettori per la serata del 5 dicembre. L'appuntamento è al cinema Victoria con inizio alle 20,30.

in programma l'anteprima del film  "Il testimone invisibile" per la regia di  Stefan Mordini, con Riccardo Scamarcio, Miriam Leone, Fabrizio Bentivoglio e Maria Paiato una produzione Warner Bros. Entertainment Italia e Picomedia, prodotto da Roberto Sessa, in collaborazione con Trentino Film Commission. Distribuito da Warner Bros. Pictures

La pellicola sarà nelle sale a partire dal 13 dicembre, ma ottanta nostri lettori la potranno vedere appunto la sera di mercoledì 5 dicembre.

A partire da venerdì 30 novembre nella sezione eventi del nostro sito - oppure cliccando qui - sarà possibile prenotare uno dei 40 inviti validi per due persone.

Una volta cliccato su ottieni i biglietti riceverete un tagliando da consegnare alla cassa per ritirare i vostri 2 biglietti. E' possibile andare qualche giorno prima  al cinema per riservare il posto in sala.

LA STORIA

 Adriano Doria (Riccardo Scamarcio), un giovane imprenditore di successo, si risveglia in una camera d'albergo chiusa dall'interno accanto al corpo senza vita della sua amante, l’affascinante fotografa Laura (Miriam Leone). Viene accusato di omicidio ma si dichiara innocente.

Per difendersi, incarica la penalista Virginia Ferrara (Maria Paiato), famosa per non aver mai perso una causa. L'emergere di un testimone chiave e l'imminente interrogatorio che potrebbe condannarlo definitivamente, costringe Adriano e l'avvocato Ferrara a preparare in sole tre ore la strategia della sua difesa e a cercare la prova della sua innocenza. Spalle al muro, Adriano sarà costretto a raccontare tutta la verità.

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.