modena
cronaca
Ndrangheta, carabinieri di Modena sequestrano beni per 9 milioni a imprenditori di logistica e trasporti

I fratelli Muto, nel 2012, avevano  attribuito fittiziamente la titolarità delle loro società a soggetti diversi e nonostante interdittiva antimafia, avevano  anche costituito la società Cospar s.r.l, operativa nel campo della commercializzazione degli inerti e dei trasporti, intestandone le quote a personaggi legati alla Ndrangheta

20 novembre 2019


MODENA  Nella mattinata di martedì 19 novembre il R.O.S. e il Comando Provinciale Carabinieri di Modena hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo, emesso dalla D.D.A. di Bologna, nei confronti dei fratelli Antonio Muto  (attualmente detenuto poiché condannato in I grado nell’ambito del processo Æmilia per associazione di tipo mafioso, truffa ed estor...


Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.