modena
cronaca

Formigine. Incendio alla colonia felina «Sono morti alcuni gatti»

Le fiamme sono divampate nel casolare di Casinalbo dove gli animali erano ospiti Cvetka Skela, volontaria che se ne prende cura: «Il mio timore è che sia doloso»


07 aprile 2022 Stefania Piscitello




Formigine. Quattro cuccioli di gatto morti e due che al momento mancano all’appello. È questo il bilancio dell’incendio divampato nel tardo pomeriggio di martedì che ha devastato il casolare nelle campagne a Casinalbo di Formigine, dove si trova una colonia felina.

I cuccioli nati nei primi giorni del mese sono purtroppo morti, due adulti non sono ancora stati trovati, mentre gli altri che si sono riusciti a mettere in fuga prima che le fiamme distruggessero ogni cosa, sono ovviamente terrorizzati. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, allertati dalle persone del posto che hanno notato il fumo e le fiamme. Non si conoscono ancora le cause dell’incendio, ma Cvetka Skela, la donna che da anni si prende cura dei gatti recandosi più volte al giorno sul posto per nutrirli pensa che alla base possa esserci un gesto volontario: «Penso proprio si tratti un incendio doloso – spiega con amarezza – perché lì dentro non c’è nulla di elettrico».

Ci sono purtroppo diversi precedenti che fanno pensare Cvetka che qualcuno possa essere andato di proposito nella colonia per appiccare il fuoco: «Già nove anni fa avevano dato fuoco a tutto. E adesso ecco che succede di nuovo. Non sono nemmeno stata avvisata, io l’ho saputo di notte, diverse ore dopo l’accaduto, leggendo per caso le segnalazioni dei cittadini sui gruppi Facebook di paese». Era l’una di notte quando Cvetka si è imbattuta in quei video e quelle foto dei cittadini che, allarmati, avevano segnalato la questione sui social.

Cvetka Skela per tutelare gli animali cerca di mantenere quanto più riserbo possibile sull’ubicazione precisa della colonia, tuttavia in tanti sanno che in quel casolare la donna si prende cura dei mici. La donna ha fatto un primo sopralluogo nella notte, non potendo fare più di tanto a causa del buio, per poi tornare sul posto ieri mattina trovandosi davanti alla distruzione di tutto. «Molti gatti li ho fortunatamente trovati vivi, compresa una mamma che aveva dato alla luce da poco dei cuccioli».

La speranza della donna era che la madre avesse messo in salvo i cuccioli ma così non è stato perché nel pomeriggio i quattro gattini sono stati ritrovati morti. «Mancano anche due gatti adulti, uno tigrato e un altro bianco e grigio. Non so se siano vivi o morti».

È senza parole la donna, che negli anni ha continuato a portare avanti la propria attività totalmente volontaria nonostante la colonia felina sia stata presa di mira più volte dai vandali; anche per questo l’ipotesi dell’incendio doloso sarebbe plausibile, ma starà ora a chi di dovere accertare ogni aspetto della vicenda.

Gli anni passati sono state combriccole di vandali in giovanissima età a introdursi a più riprese nella colonia, prendendo a calci le ciotole del cibo o arrecando danni alle travi del casolare, alle recinzioni. Qualche tempo fa Cvetka ha trovato alcune scritte offensive rivolte a lei sulle mura dell’edificio e in un’occasione alcuni baby-vandali furono identificati dai carabinieri perché, scappati all’arrivo di Cvetka, avevano abbandonato le loro bici per poi tornare a riprenderle. Dopo questo ennesimo grave episodio, l’attenzione nell’area intorno alla colonia felina sarà ancora più alta anche perché il gesto ha creato sconcerto tra tutta la cittadinanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.