modena
cronaca

Carpi, a fuoco la cucina del ristorante Carducci, evacuati i residenti del palazzo, gravi danni

Il rogo è partito da una pentola piena d’olio. Una densa coltre di fumo si è estesa nel quartiere. Lo staff: «Fuggiti fuori» 


09 maggio 2022 Serena Arbizzi


CARPI. Paura in viale Carducci e in tutto il centro quando nel tardo pomeriggio di ieri, un incendio è esploso nella cucina di un ristorante e una densa coltre di fumo si è estesa in un’area vasta.

A prendere fuoco è stata la cucina del ristorante Carducci, molto noto in città per la cucina tipica e perché i titolari sono proprietari anche di altri locali.



Erano le 18.40 quando il rogo è partito da una pentola piena d’olio che lo staff stava preparando per cuocere lo gnocco fritto da portare al bar in corso Pio, gestito sempre dalla stessa famiglia.

Improvvisamente, l’olio è finito in ogni parte della cucina, provocando lo spavento dello staff che stava lavorando, immediatamente fuggito fuori dal locale. «Stavamo preparando l’olio bollente – dicono i lavoratori – quando tutto è esploso e l’olio si è diffuso in ogni parte della cucina non lasciandoci altra scelta che uscire per evitare di essere coinvolti nell’incendio. Per fortuna, non si è fatto male nessuno».

I danni sono, tuttavia, ingenti. Sul posto sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco provenienti da Carpi, Modena e Mirandola. Sul posto anche carabinieri e polizia. . Il calore è salito attraverso la canna fumaria della cappa di aspirazione e ha innescato anche l’incendio di parte del tetto in legno del fabbricato.

L’intervento tempestivo dei pompieri ha evitato la propagazione del rogo. In via precauzionale e per breve tempo i residenti sono stati fatti uscire dai loro appartamenti. Non si sono registrati feriti, ma i titolari dovranno prepararsi alla conta dei danni. La cucina, infatti, è inagibile.

Parallelamente all’incendio si è sviluppata paura in centro per il denso fumo che si è sviluppato nelle vie vicine al ristorante, su aree distanti anche centinaia di metri.

Tante sono state le chiamate ai vigili del fuoco da parte dei passanti che notavano questa sorta di “nebbia” e si chiedevano cosa fosse. Anche i residenti, allarmati, hanno notato questa densa coltre di fumo: il mistero è stato presto svelato, dal momento che la notizia del rogo al ristorante ha fatto rapidamente il giro delle chat.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.