modena
cronaca

La Gazzetta di Modena cambia, una nuova veste al passo con i tempi


18 maggio 2022 Giacomo Bedeschi


MODENA Raccontiamo le nostre città, i fatti, i protagonisti, le persone che, insieme, ne costruiscono ogni giorno la storia. È una grande responsabilità che affrontiamo sempre con un solo principio a guidarci: la verità. Ogni giorno. E, in un quotidiano, nessuno è uguale all’altro.

È quindi naturale che anche la grafica, ogni tanto, venga ridisegnata. L’ultima volta accadde nel 2018. Sono passati quattro anni. Per un vestito, perché questo rappresenta per un quotidiano, è un periodo sufficiente per mostrare il segno del tempo. Rammendare non sarebbe corretto, soprattutto nei vostri confronti. Allora, meglio investire e regalarsi un abito nuovo, più moderno, più rispondente alle esigenze di chi, come voi, il giornale lo sfoglia ogni mattina.

In fondo, cosa cerca ogni lettore sul proprio quotidiano? Ovviamente le notizie. Ma anche, oggi più che mai, la facilità nella loro ricerca. Avremo un corpo più grande rispetto al passato per consentire anche al vostro sguardo un approccio meno ostico alla lettura.

Titoli discorsivi per evitare un giornalismo strillato, che non riflette, ma di impatto quando lo si rende necessario. Cambia la veste, quindi. Quello che non muterà è invece l’impegno che ogni giorno mettiamo nel raccontarvi queste splendide comunità. Per questo, da oggi, troverete anche una pagina in più dedicata alla provincia. Castelfranco, Nonantola e le Terre del Sorbara avranno la loro vetrina con le luci accese anche su San Cesario, Bomporto, Bastiglia e Ravarino. Così come Vignola e le Terre di Castelli, con Castelnuovo, Spilamberto, Castelvetro, Marano, Guiglia, Savignano. C’è spazio per tutti perché, più dei numeri, contano le persone.
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.