modena
cronaca

Mattarella sempre vicino all’Emilia Oggi l’incontro con il Presidente

Intervento al teatro “Facchini” di Medolla, poi partenza per Finale


20 maggio 2022


MEDOLLA Mattarella sempre vicino all’Emilia
Oggi l’incontro con il PresidenteQuesta mattina sarà il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a rappresentare lo Stato con la sua massima carica alla cerimonia di celebrazione del decimo anniversario del terremoto che straziò l’Emilia. La prima tappa sarà a Medolla, per una visita istituzionale organizzata dalla Regione Emilia-Romagna che lo porterà poi anche a Finale Emilia. 
 
 
L’arrivo del presidente Mattarella a Medolla è previsto per le 11 al teatro “Facchini” di Medolla, dove terrà un discorso, preceduto dagli interventi del sindaco, Alberto Calciolari, del senatore Vasco Errani, presidente nel 2012 della Regione Emilia-Romagna e primo Commissario alla Ricostruzione, del Capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. 
 
Da programma, il presidente Mattarella lascerà Medolla alla volta di Finale Emilia poco prima di mezzogiorno. 
L’intero evento si potrà seguire da piazza del Popolo e piazza Garibaldi grazie a maxischermi appositamente allestiti. I posti all’interno del teatro sono stati assegnati su invito dalla Regione Emilia-Romagna, mentre in piazza del Popolo, davanti all’ingresso del teatro, troveranno posto sotto le tensostrutture gli invitati del Comune di Medolla e dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord. Piazza Garibaldi sarà invece aperta al pubblico a partire dalle ore 9 e fino a esaurimento posti, e comunque non oltre le ore 10.15. 
 
A Finale il Capo dello Stato Sergio Mattarella inaugurerà “La Stazione Rulli Frulli”, che sorge nell’edificio della ex-autostazione, completamente rinnovato e riqualificato dopo il sisma. Terminati i lavori di riqualificazione della ex autostazione arriva un nuovo “viaggio” di questa banda che si è battezzata Rulli Frulli, realtà emiliana simbolo della musica che include. Al taglio del nastro Mattarella sarà accolto dalla dirompente musica della banda vestita della sua caratteristica casacca a righe orizzontali bianche e blu, dai ragazzi e dalle ragazze del laboratorio socio-occupazionale AstroNave_Lab, dai giovani della web-radio Stazione Rulli e dalle loro famiglie.
La riqualificazione della Stazione Rulli Frulli (questo il nome che prenderà la ex-autostazione nella sua nuova veste) è stata possibile grazie ai contributi della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Finale Emilia che l’ha destinata ad attività di tipo sociale e culturale assegnandola in concessione per 20 anni all’associazione Rulli Frulli Lab Etsaps, grazie a un progetto elaborato con la collaborazione e l’appoggio della Fondazione scuola di musica Carlo e Guglielmo Andreoli. 
 
Fondamentale anche il sostegno economico da parte di fondazioni, aziende e cooperative pubbliche e private – in primis quello della Fondazione Smurfit Kappa, diretta emanazione dell’omonimo gruppo aziendale – che hanno permesso l’avvio delle attività e la piena funzionalità di tutti gli spazi.
Con i suoi 70 giovani, ragazzi e ragazze con diverse abilità del territorio dell’Unione dei Comuni Modenesi dell’Area Nord, la Banda Rulli Frulli ha realizzato in 10 anni 160 concerti e 5 album musicali autoprodotti.
Il progetto unisce due obiettivi: quello dell’inclusione sociale e quello del riciclo. Gli strumenti a percussione sono infatti auto-prodotti all’interno di laboratori dedicati, attraverso il recupero e la rigenerazione dei materiali: pentole, mestoli, cestelli di lavatrici che diventano timpani, cerchioni delle auto trasformati in rullanti e tubi idraulici riscoperti tubofoni che vibrano.
 
Da quella che è iniziata come una piccola esperienza sperimentale sono nati una miriade di progetti collaterali, alcuni dei quali esplorano campi molto distanti da quello musicale, eppure tutti uniti da un comune desiderio: quello di costruire una società in cui le potenzialità di ciascuno siano libere di esprimersi e la differenza venga vissuta come un valore. 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.