modena
cronaca

Modena. Si rompe una condotta dell’acqua Allagato un tratto di via Luosi Cento famiglie isolate per ore


22 maggio 2022


MODENA Rottura di una condotta dell’acqua, strada allagata e cento famiglie rimaste senza acqua fino a tarda sera (almeno era questa la situazione al momento di andare in stampa, con Hera che ha garantito che entro sera l’acqua sarebbe tornata in tutte le abitazioni).

È quanto accaduto nel tardo pomeriggio di ieri tra via Luosi e viale Jacopo Barozzi, quasi all’altezza dell’istituto Fermi.
 
 
L’allarme è stato dato immediatamente, non appena la strada ha cominciato a diventare una sorta di fiume in piena. E sul posto è arrivata immediatamente la polizia municipale, che ha chiuso la strada per evitare ulteriori pericoli.
 
Protagonisti assoluti del pomeriggio sono stati alcuni ragazzi della zona che sono scesi in strada in tenuta quasi marittima e, senza pensarci troppo, hanno sollevato i tombini per favorire il defluire dell’acqua nelle caditoie. È stata una operazione fondamentale dal momento che la quantità d’acqua presente sulla strada continuava a salire. 
 
Liberando la strada verso le fognature, però, si è evitato che l’acqua continuasse a salire, in tempo prima che il livello potesse raggiungere l’ingresso dei locali al piano terra di negozi e abitazioni.
 
Così via Luosi è stata chiusa nel tratto da viale Barozzi e via Pascal e prontamente sono arrivati anche i tecnici di Hera per capire cosa stesse accadendo. Questa volta una semplice rottura, si fa per dire, non causata, come spesso è successo negli ultimi mesi in tutta la provincia, dai lavori per la posa della fibra ottica. 
 
I tecnici hanno lavorato fino tarda ora per garantire il ritorno alla normalità a circa un centinaio di famiglie, dal momento che altrettante utenze erano rimaste coinvolte dalla perdita. l
© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.