modena
cronaca

Serramazzoni, sestolese ferito nello schianto con l'auto contro un camion sulla Nuova Estense

Serramazzoni Il 39enne di Sestola è in gravissime condizioni a Baggiovara La sua Fiat Punto, in una semicurva, si è scontrata frontalmente con un tir


26 maggio 2022


Serramazzoni È ricoverato all’ospedale di Baggiovara in condizione gravissime il 39enne coinvolto in un terribile incidente stradale nel pomeriggio di ieri.

Sono passate da poco le quattro e mezza quando l’uomo originario di Palermo e residente a Sestola, G.L. le sue iniziali, si scontra frontalmente con un tir guidato da un cittadino moldavo. La Fiato Punto, che sta viaggiando verso Modena, carambola a lato della strada. Distrutta finisce la sua corsa all’interno di un fosso che costeggia l’Estense. Siamo all’altezza di Riccò, il territorio è quello di Serramazzoni. Da subito la situazione appare decisamente grave, critica. Chi sta transitando chiama immediatamente i soccorsi. Il sestolese è incastrato all’interno dell’abitacolo, i sanitari faticano a raggiungerlo e così vengono attivati i vigili del fuoco di Pavullo. Gli operatori, arrivati in fretta lungo l’Estense, riescono a estrarre il ferito dalla vettura. Come detto la sua condizione è gravissima. Le prime operazioni di soccorso si concretizzano sulla strada, nel frattempo è stata chiamata anche l’automedica. Serve stabilizzare lo stato di salute dell’uomo prima del veloce trasferimento in ospedale grazie all’Avap di Serra intervenuta insieme all’ambulanza 118 di Pavullo. Proprio a Baggiovara dove G.L. si trova attualmente ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva. Ha riportato un importante trauma e per questo è monitorato costantemente dai medici. Scontato aggiungere che, almeno per il momento, la sua prognosi resta riservata.

Durante la fase dell’emergenza sono gli agenti della polizia locale del Frignano a gestire il traffico che, considerata strada e orario, si presenta concitato. Tocca sempre a loro, poi, adoperarsi nelle misurazioni del caso. Quelle necessarie per ricostruire a dovere la dinamica dell’accaduto. Non è da escludere che a giocare un ruolo chiave sia stata la pioggia che in quel momento aveva reso viscido l’asfalto.l

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.