modena
cronaca

San Prospero Nidi in appalto, genitori pronti a incatenarsi


28 maggio 2022


San Prospero I genitori del nido Le Farfalle di San Prospero sono pronti a incatenarsi davanti al Comune; tutti i nidi coinvolti nel progetto di esternalizzazione che vuole dare in appalto la gestione stanno raccogliendo firme per chiedere incontri con gli amministratori, e martedì in consiglio d’Unione si discuterà della questione.

E mentre la Bassa è in subbuglio, tra proteste di genitori, educatrici e semplici cittadini, il presidente dell’Unione Alberto Calciolari sta cercando di gestire la situazione. L’intenzione dell’Unione è di collocare due dei nidi in Asp (San Felice e Concordia) e altri due in appalto (San Prospero e Mirandola): ciò significa oltre 50 posti di lavoro a rischio.

Sono poche le educatrici con contratto a tempo indeterminato – che comunque rischiano di essere trasferite altrove – la maggior parte ha contratti a termine: aspetto, questo, denunciato anche dalle Rsu Cgil. Monta la protesta al nido “Il Paese dei Balocchi” di Mirandola: «Abbiamo raccolto oltre cento firme in 24 ore – dicono le educatrici – e chiederemo un incontro all’amministrazione. Il 31 ci sarà il consiglio, parteciperemo numerosi. Cercheremo di far sentire la nostra voce.

Nel nostro nido su 22 maestre solo 4 hanno l’indeterminato». Le educatrici denunciano la mancanza di un confronto: «Nessuno ci ha detto ancora niente ufficialmente, né i sindaci, né i dirigenti. Neppure una parola di conforto». Il 31 in consiglio sono attesi genitori e insegnanti da tutti i nidi coinvolti. Intanto lunedì le educatrici del nido Le Farfalle incontreranno il sindaco e la sera lo faranno i genitori: «Se l’incontro non dovesse andare bene – annuncia una mamma – siamo pronti a incatenarci davanti al Comune».l

S.P.
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.