modena
cronaca

FISCO FACILE / Auto e moto: se si rottama incentivo “interessante”

L’analisi dei nuovi contributi, ma occhio ai modelli top


06 giugno 2022


MODENA Sono partiti i nuovi incentivi auto e moto. I contratti di vendita stipulati dalla giornata del 16 maggio sono già ammissibili agli sconti, nonostante la piattaforma per la prenotazione del bonus sia stata attivata solamente dal 25 maggio. Vediamo nel dettaglio come sono strutturati questi contributi: 3.000 euro per l’acquisto di veicoli nuovi di categoria M1 nella fascia di emissioni 0-20 g/km (elettriche), con un prezzo fino a 35.000 euro + Iva, a cui potranno aggiungersi ulteriori 2.000 euro se è contestualmente rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5; 4.000 euro per l’acquisto di veicoli nuovi di categoria M1 nella fascia di emissioni 21-60 g/km (ibride plug-in), con un prezzo fino a 45.000 euro + Iva, a cui potranno aggiungersi ulteriori 2.000 euro se è contestualmente rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5; 2.000 euro per l’acquisto di veicoli nuovi di categoria M1 nella fascia di emissioni 61-135 g/km (endotermiche a basse emissioni), con un prezzo fino a 35.000 euro + Iva, solo se è contestualmente rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5.

Per le due ruote appartenenti alle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7 è previsto, invece, solo in caso di rottamazione: un contributo del 30 per cento del prezzo di acquisto, fino ad un massimo di 3.000 euro; un contributo del 40 per cento del prezzo di acquisto, fino ad un massimo di 4.000 euro, se viene rottamata una moto in una classe da Euro 0 a 3.

Per i ciclomotori e motocicli termici nuovi appartenenti alle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7, infine, è previsto uno sconto del venditore pari al 5% del prezzo di acquisto più un contributo, in caso di rottamazione, del 40 per cento del prezzo d’acquisto, fino ad un massimo di 2.500 euro.

Il problema è che le auto elettriche, per "famiglie" hanno prezzi ancora molto, troppo elevati e le ibride sono oramai una tecnologia "transitoria" di passaggio tra un mondo e l’altro.

Ma conviene rottamare un'auto Euro 4? Quali sono i costi di una corsa all'acquisto di batterie? Rottamare e comprare conviene solo per estrema necessità.

I prezzi del nuovo sono saliti poichè le materie prime sono schizzate in poco tempo e questi incentivi rischiano di rinvigorire solamente le casse degli speculatori. Incentivi si, ma meglio un calmiere dei prezzi con aiuti alla transizione ecologica per le imprese e le case costruttrici altrimenti si alimenta solo la spinta inflazionistica.

Giorgio Guandalini

Dottore Commercialista

Revisore Contabile

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.