modena
cronaca

«Non ci sono infermieri disposti a venire a Polinago»

L’Ausl replica anche sul medico mancante: «Bando deserto»


22 giugno 2022


POLINAGO.  Non ci sono infermieri disponibili a venire a Polinago per estendere dalle 6 alle 12 ore, e quindi anche al pomeriggio, il servizio 118 in collaborazione con l’Avap. L’amara realtà è fotografata da una nota dell’Ausl.

«L’Ausl ha verificato in maniera costante la reperibilità di personale – sottolinea – che però risulta al momento indisponibile. Anche il tentativo di attivare infermieri in regime libero professionale non è andato a buon fine. Tra le ipotesi allo studio, c’è l’assunzione diretta da parte dell’Avap di Polinago di un autista-soccorritore, con costo a carico dell’Ausl stessa».

Non vanno meglio le cose sul fronte del medico di base. Dopo il pensionamento dei dottori Franchini e Verrecchia, si è trovato un solo medico di medicina generale (Radicchi), peraltro provvisorio, l’altra figura è sostituita da un pool di guardie mediche che però cambiano di continuo. «L’Ausl sta mettendo in campo i massimi sforzi – continua l’azienda – per garantire il servizio di Medicina Generale a fronte di una carenza cronica e diffusa su tutto il territorio, anche regionale, di medici disponibili. L’attuale organizzazione è quindi la risposta migliore possibile in un quadro emergenziale che vede l’azienda sanitaria e il distretto di Pavullo costantemente al lavoro, anche con le amministrazioni locali, per sopperire alle difficoltà di reperire tali figure. Dopo il pensionamento degli ultimi due medici di medicina generale e il bando, andato deserto, per l’assegnazione dei posti mancanti il servizio di Medicina Generale a Lama Mocogno e Polinago è assicurato da un pool di medici che a rotazione ne garantiscono la continuità (ambulatoriale e a domicilio) in favore dei cittadini dei due Comuni, insieme al medico di medicina generale attualmente in servizio (il dottor Filippo Radicchi)».

L’Ausl sottolinea poi l’importanza del servizio di segreteria, su cui i cittadini però stanno incontrando difficoltà. «Per migliorare il servizio è stata attivata una segreteria dedicata ad appuntamenti e richieste, raggiungibile al numero 059-5137123 (attivo tutti i giorni non festivi dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 13), che cerca di garantire ogni giorno una risposta celere e immediata a tutte le numerose richieste dei cittadini. In particolare, il recapito è a disposizione per richiedere visite domiciliari, visite ambulatoriali su appuntamento, prescrizioni ripetibili di farmaci, certificazioni e informazioni. Per appuntamenti e prescrizioni non urgenti, è utilizzabile anche l’indirizzo mail: ambulatoriolamapolinago@gmail.com ».l
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.