sport

Il Carpi a Ravenna: sfida da dentro o fuori «Ce la giochiamo»

Serie D. Oggi semifinale playoff al Benelli per il carpi e la squadra romagnola


25 maggio 2022 Enrico Ronchetti


CARPI. E’ già dentro o fuori per il Carpi, che oggi alle 18 fa visita al Ravenna per la semifinale play-off. I biancorossi devono solo vincere (al 90’ o al 120’, quando in caso di parità non sono previsti i rigori) e per farlo cercheranno di bissare l’impresa di un mese fa quando al Benelli si imposero 0-3. “Il Ravenna ha un tipo di gioco e una mentalità che non credo possano cambiare in base ad una sconfitta, la loro idea è sempre quella di giocare e di fare la partita – dice il tecnico del Carpi Bagatti – Noi abbiamo un atteggiamento ora diverso, ma ogni allenatore deve cercare le sue idee e soprattutto mettere i giocatori a proprio agio nella partita”. Una partita a cui il Carpi arriva col morale alto: “Loro saranno più freschi perché domenica hanno fatto riposare molti titolari, noi arriviamo in rincorsa e dobbiamo mantenere questo entusiasmo per provare a regalare un’altra gioia a questi tifosi e questa città che se lo meritano – prosegue Bagatti – Questa è una partita che sognavamo di giocare, siamo riusciti a conquistarcela e già questo ci deve dare orgoglio e la consapevolezza che possiamo giocarcela anche se contro una squadra che in casa ha perso solo una partita, quella contro di noi. Loro hanno dalla loro parte due risultati su tre, ma noi abbiamo armi da mettere in campo”. Tra cui un Lewis Walker apparso domenica in ottima forma, seppur a cabotaggio limitato: “Sicuramente non ha i 90’ nelle gambe, domenica è riuscito a fare un tempo e sono contento per lui perché sappiamo quanto la sua stagione sia stata penalizzata da infortuni e malattie, ma sta bene e vedremo per quanto ci potrà aiutare”.

DAL CAMPO

Calanca rientra da squalifica e si riprenderà il posto al centro della difesa al fianco di Boccaccini, per il resto si va verso la conferma dell’undici che ha sconfitto il Seravezza con l’unico dubbio tra Raffini e Walker al centro dell’attacco. Indisponibili solo Muro e Dipinto. Nel Ravenna, assente Campagna, ma non sono al meglio i titolari Grazioli e Polvani fuori da 2 settimane: solo oggi Dossena deciderà se schierarli dall’inizio.

PROBABILI FORMAZIONI

CARPI (4-3-3): Ferretti, Ghizzardi, Boccaccini, Calanca, Montebugnoli; Lordkipanidze, Bolis, Borgarello; Carrasco, Walker, Togola.

A disposizione: Lusetti, Ballato, Uni, Crotti, Aldrovandi, Tosi, Bottalico, Bruno, Sivilla, Villanova, Vigolo, Raffini.

RAVENNA (4-3-3): Botti; Grazioli, Antonini Lui, Nagy (Polvani), D'Orsi; Prati, Spinosa, Calì; Saporetti, Guidone, Podestà.l


 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.