Gazzetta di Modena

Sport

Modena calcio
Calcio Serie B

Per Manconi tre pretendenti, Guiebre sarà in ritiro a Fanano

di Mattia Amaduzzi
Per Manconi tre pretendenti, Guiebre sarà in ritiro a Fanano

Sull’attaccante del Modena le big della Serie C

20 giugno 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Non solo il mercato in entrata, il diesse del Modena Andrea Catellani è concentrato anche sulle uscite. Sono diversi i casi da risolvere dalle parti di viale Monte Kosica, con vista la presenza di una lunga lista di giocatori da piazzare, che non fanno più parte dei piani della società.

Il caso Manconi

Jacopo Manconi è sicuramente il giocatore con più richieste, al momento. All’inizio della stagione scorsa, l’ex Albinoleffe era considerato uno degli attaccanti più pericolosi della B, capace di far ammattire le difese avversarie, pur non segnando. Poi, a poco a poco, le prestazioni sono calate, e la brutta infezione avuta a gennaio ha pesantemente condizionato la sua seconda parte di campionato. Nonostante ciò, Manconi piace parecchio in Serie C, con diverse big, intenzionate a puntare a fare il salto di categoria, pronte ad accaparrarselo. Con il Benevento ci sono anche Trapani e Vicenza.

Il caso Giovannini

Oltre alla punta, il Modena ha messo nella lista dei partenti anche alcuni giocatori rientrati dal prestito. Romeo Giovannini, per esempio, ha molto mercato in Serie C, ma non solo. Il trequartista è reduce da un’ottima seconda parte di annata alla Virtus Entella, squadra nella quale ha raccolto 14 presenze, condite da 2 gol e altrettanti assist. Ora l’ex Carpi è tornato alla base dopo il prestito secco, ma non è destinato a rimanere. Sulla trequarti, infatti, mister Pierpaolo Bisoli punterà molto sulla coppia Palumbo-Bozhanaj. Questo fa sì che non ci sia più spazio per Giovannini, che piace molto a diverse squadre in C, ma anche il Cosenza sembra abbia fatto un sondaggio esplorativo.

Il caso Guiebre

Chi, invece, verrà valutato in ritiro dall’allenatore di Porretta Terme è Abdoul Guiebre. Il terzino del Burkina Faso, al contrario di Giovannini, non ha fatto una buona seconda parte di campionato in prestito a Bari complice, forse, l’impegno avuto in Coppa d’Africa con la sua nazionale. Già con Bianco, però, si erano viste le sue difficoltà ad adattarsi ad una categoria come la Serie B. Le sue qualità fisiche non si discutono, ma sono quelle tecniche e la predisposizione a difendere che lasciano perplessi. Se c’è, però, un allenatore capace di fargli fare il salto, quello allora è Bisoli. Guiebre, infatti, ha corsa e tanta gamba, caratteristiche che piacciono e non poco all’ex Sudtirol, che sembra dunque propenso a vederlo da vicino a Fanano, e poi valuterà insieme a Catellani e allo stesso giocatore la soluzione migliore per tutti. In ogni caso, il giocatore continua ad avere un certo mercato.

Il caso Coccia

Infine, Lorenzo Coccia è tornato dal prestito annuale all’Arezzo. Per lui si prospetta una cessione definitiva in C, con diversi club alla finestra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA