tempo-libero

Modena. Nasce la Filarmonica del Teatro Comunale Direzione giapponese e debutto in giugno

Sarà composta da 65 musicisti, tra cui validi professionisti che faranno da “tutor” ai giovani dei conservatori emiliani


17 maggio 2022 Paola Ducci


Modena. Nasce a Modena la “Filarmonica del Teatro Comunale di Modena” che debutterà il 6 giugno alle 21 con un concerto al Pavarotti Freni offerto gratuitamente alla città. Il programma della serata prevede il “Concerto per pianoforte n. 1 op. 23” di Čajkovskij, interpretato dal giovane e brillante pianista Dmitry Masleev, e la “Sinfonia n. 9 op. 95 Dal Nuovo Mondo” di Antonín Dvorak.

La nuova formazione sinfonica si realizza grazie ad un accordo fra la Fondazione Teatro Comunale di Modena e la neonata Filarmonica di Modena Srl Impresa Sociale, costituitasi come organizzazione autonoma e indipendente e sostenuta da sponsor privati nazionali e internazionali. Secondo l’accordo, siglato fino a dicembre 2022, l’orchestra, con l’assenso del consiglio d’indirizzo del Teatro, prenderà il nome dal Teatro il quale metterà a disposizione la propria sala per alcuni appuntamenti sinfonici che verranno inseriti in stagione a beneficio del consueto cartellone concertistico.

«Siamo felici della nascita di questa nuova convenzione - afferma il direttore artistico del Teatro Comunale Pavarotti Freni, Aldo Sisillo - in primo luogo perché ci permette l’arricchimento della stagione sinfonica, in secondo luogo, visto il grande lavoro di internazionalizzazione fatto in questi anni con opera streaming e il progetto Modena Belcanto in tutta Europa, sarà una ulteriore occasione per valorizzare l’offerta culturale di Modena. Per ora abbiamo portato nei teatri del mondo gli allestimenti delle nostre produzioni, ma con la nascita della nuova Filarmonica potremo avere l’occasione di portare in tournée anche una intera produzione aumentando il nostro prestigio. In aggiunta, ci sarà la promozione di giovani musicisti professionisti continuando la nostra mission come istituzione che ha sempre avuto un occhio di riguardo alla possibilità di incentivare i giovani talenti, si veda l'Orchestra della via Emilia, che è stata, e ci auguriamo potrà continuare ad esserlo anche in futuro, una occasione di crescita per i giovani dei quattro conservatori emiliani coinvolti».

L’orchestra, che si riunirà in vista degli appuntamenti in programma, pensati sia per Modena che per tournée nazionali e all’estero, è costituita da affermati professionisti, ma vuole diventare anche un’opportunità per il graduale inserimento professionale di giovani diplomati sul nostro territorio. Il presidente della Società Filarmonica è il maestro Giorgio Zagnoni, mentre la direzione musicale è affidata al maestro Hirofumi Yoshida.

«La nuova Filarmonica - spiega il presidente Zagnoni - prevede importanti collaborazioni con solisti e direttori di levatura mondiale. L’idea è nata dalla profonda stima e amicizia che da anni intercorre tra me e il maestro Sisillo, uno dei miei alunni migliori. È da tanto che avevamo in cantiere la creazione di un progetto così ambizioso e che in qualche modo potesse essere una importante opportunità sia per il teatro che per la città: finalmente il sogno è diventato realtà. Devo dire - concluse Zagnoni - che sono rimasto piacevolmente stupito per l’altissima adesione che ho ricevuto da musicisti professionisti di altissimo livello provenienti da orchestre importanti come quelle del Teatro alla Scala, di Santa Cecilia, dall’Arena di Verona e tante altre. I professionisti appartenenti a queste realtà faranno da tutor ai giovani musicisti professionisti che escono dal Vecchi Tonelli ma anche da altri conservatori del nostro territorio e vivono in Emila Romagna».

L’Orchestra, per questa prima formazione si comporrà di 65 elementi e ha già in programma una serie di concerti, tra cui una tournée in Giappone e una grande novità: un concerto il primo dell’anno al Pavarotti Freni con un programma ad hoc per l’occasione.
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.