tempo-libero

Estate a tutta musica per Carpi con Noa Galliano e Belli

Stagione ricca di spettacoli Noa, Paolo Belli, Ambrogio Sparagna, Manuel Agnelli, Richard Galliano, Hermeto Pascoal, Stefano Di Battista e Toquinho. Sono solo alcuni tra gli artisti ospiti di “CarpinMusica”, la rassegna organizzata dal Teatro Comunale di Carpi nell’ambito di “Carpiestate”.


16 giugno 2022


Carpi Noa, Paolo Belli, Ambrogio Sparagna, Manuel Agnelli, Richard Galliano, Hermeto Pascoal, Stefano Di Battista e Toquinho. Sono solo alcuni tra gli artisti ospiti di “CarpinMusica”, la rassegna organizzata dal Teatro Comunale di Carpi nell’ambito di “Carpiestate”.

Alla rosa di nomi già annunciati nei mesi precedenti per “Mundus”, “L’Altra Musica” e “CarpInJazz”, si aggiungono ora quelli di “CarpInClassica” e “The Guitar Week”. In tutto saranno 16 i concerti che si terranno in Piazza dei Martiri (L’Altra Musica, CarpInJazz) e nel Cortile d’Onore di Palazzo dei Pio (CarpInClassica e The Guitar Week) attraversando diversi generi, dal pop al jazz, alla classica, per soddisfare tutti i gusti musicali.

«Siamo felici di poter consolidare le quattro rassegne che la compongono, dando spazio a generi musicali diversi, pop, world music, jazz e classica, e siamo onorati di poter ospitare concerti di così grande qualità, tra cui una première molto importante di assoluto rilievo nazionale», commentano l’assessore alla cultura Davide Dalle Ave e il direttore del Teatro, Carlo Guaitoli.

Ad aprire la rassegna il 21 giugno alle 21 nel Cortile d’onore, per la Festa della Musica, saranno i musicisti del “Vecchi-Tonelli”. Il concerto dell’Orchestra previsto è stato sostituito con l’esibizione di tre quartetti di Mozart per flauto e archi e un quintetto di Weber per clarinetto e archi.

Sarà Noa a inaugurare, il 25 giugno, il Festival Mundus (realizzato da Ater Fondazione) e la stagione estiva di concerti che animerà Piazza Martiri. Venerdì primo luglio tocca a Paolo Belli e alla sua la Big band. Un vero e proprio show, fatto di musica travolgente e tanto divertimento. Martedì 26 luglio il palco sarà tutto di Manuel Agnelli. Il frontman degli Afterhours proporrà una scaletta dei grandi successi della band, insieme ai nuovi lavori da solista.

L’11 luglio l’appuntamento in prima nazionale è con Richard Galliano insieme a Hermeto Pascoal&Grupo, incontro senza precedenti di due colossi della musica improvvisata.

Dopo l’inaugurazione del 21 giugno con gli studenti del “Vecchi-Tonelli”, la rassegna CarpInClassica entrerà nel vivo lunedì 27 giugno al Cortile d’Onore di Palazzo dei Pio con Alexandra Soumm (violino) e Illya Amar (vibrafono). A luglio protagonisti saranno il Trio Icarus Ensemble (4 luglio), il pianista canadese Corey Hamm (18 luglio) in un omaggio a Rzewski e la Camerata Ducale (25 luglio) guidata da Guido Rimonda. Gran finale il primo agosto con gli Ottoni della Cappella Musicale Pontificia Sistina. La “Guitar Week” organizzata in collaborazione con Antonio Molfetta, invece prevede tre appuntamenti: l’8 agosto con il Ronda Guitar Dúo, il 17 agosto con Denis Bizga e il 22 agosto con il duo composto da Luigi Bisanti (flauto) e Vito Fiore (chitarra).

Gli spettacoli avranno inizio alle 21.30. Il prezzo degli spettacoli a pagamento è 10 euro. l

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.