Gazzetta di Modena

Sport

Carpi calcio
Calcio Serie C

Carpi, l’iscrizione alla C è ufficiale: fari sulla lista dei giocatori bandiera

Carpi, l’iscrizione alla C è ufficiale: fari sulla lista dei giocatori bandiera

Il direttore sportivo Bernardi valuta Motoc, Giovannini, Lolli, Morselli e Rossi

12 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





CARPI. Mentre il Carpi ha ufficializzato ieri l'ok della Covisoc sulla propria domanda di iscrizione alla prossima Serie C, la società biancorossa ottiene dalla Lega Pro un'importante conquista. La Lega ha infatti riconosciuto ufficialmente al club di Lazzaretti una continuità con il “vecchio” Carpi Fc, di cui l'Ac ha ereditato la tradizione sportiva. E non è un aspetto formale ma di sostanza soprattutto sul fronte della composizione della lista dei calciatori schierabili nel prossimo campionato di C, che per regolamento di Lega sono 23, compresi portieri e under (che non sono obbligatori in campo ma fanno minutaggio dal punto di vista dei contributi di Lega).

Alla lista dei 23 sfuggono solo i cosiddetti giocatori bandiera, ovvero cresciuti nel vivaio del club di militanza: la continuità sportiva che la Lega ha riconosciuto all'Ac Carpi rende quindi tesserabili fuori dalla lista dei 23 i ragazzi cresciuti nel Carpi Fc 1909. E tra questi sono diversi i nomi che possono essere appetibili per il ds Bernardi: dal difensore classe 2002 di proprietà della Salernitana Andrei Motoc (era in prestito al Legnago), all'attaccante 2001 di cui si è già parlato Romeo Giovannini (del Modena, era all'Entella), passando per il centrocampista 2004 Nicolò Lolli (era a Forlì), l'attaccante 1998 carpigiano doc Fabio Morselli (Alcione Milano) e il portiere 2000 Matteo Rossi (Borgo San Donnino).

Uno o più di questi potrebbe essere prezioso perchè consentirebbe di allestire una rosa più larga dei 23 garantendo allo stesso tempo una certa affidabilità tecnica. Intanto la Lnd ha assegnato a Cristian Serpini la panchina d'oro del Girone D dell’ultima Serie D: stante l’assenza del tecnico, partito per qualche giorno di vacanza prima di rituffarsi nella nuova stagione, a ritirare il premio è stato il suo vice Mirko Magistro. A proposito di staff, è probabile che insieme a Serpini e Magistro restino in biancorosso anche i preparatori atletici e dei portieri Araldi e Malaguti, già al Carpi lo scorso anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA